Agevolazioni fiscali: donazioni deducibili

Mission Bambini, Fondazione riconosciuta ai sensi dell’articolo 22 del D. Lgs. 117/2017, è Ente del Terzo Settore iscritto al Registro Unico del Terzo Settore al numero di repertorio 43082.

Pertanto, puoi dedurre o detrarre tutte le donazioni fatte a nostro favore: conserva la mail che ti viene inviata a conferma della tua donazione per la prossima dichiarazione dei redditi.

Come usufruire delle agevolazioni

È necessario conservare l’attestazione della/e donazione/i che hai effettuato:

  • la ricevuta del versamento, nel caso di donazione con bollettino postale;
  • le note contabili o l’estratto conto emesso dalla banca, in caso di bonifico bancario o RID;
  • l’estratto conto della carta di credito emesso dalla società gestore, per donazione con carta.

La documentazione deve essere conservata fino al 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione dei redditi. Se sei un privato e hai bisogno di maggiori informazioni oppure desideri ricevere un’attestazione delle donazioni che hai fatto a nostro favore, contattaci:

 

A quanto ammontano le agevolazioni

Detrazioni

L’erogazione ricevuta da Mission Bambini ETS, ai sensi dell’art. 83 del D. Lgs. 117/2017, è detraibile dal reddito delle persone fisiche nella misura del 30% per un importo complessivo in ciascun periodo d’imposta non superiore a 30.000,00 euro.

Deduzioni

L’erogazione ricevuta da Mission Bambini ETS, ai sensi dell’art. 83 del D. Lgs. 117/2017, è deducibile dal reddito complessivo netto da persone fisiche e giuridiche nel limite del 10% del reddito dichiarato. L’eventuale eccedenza può essere computata in aumento dell’importo deducibile dal reddito complessivo dei periodi d’imposta successivi – ma non oltre il quarto – fino a concorrenza del suo ammontare.

La dichiarazione sopra riportata può essere resa solo per le donazioni effettuate con modalità tracciate (bonifico, cc, bollettino cc postale, assegno bancario non trasferibile); in caso di donazione in contanti la stessa non gode di alcuna detraibilità/deducibilità.

Payroll Giving

Nel caso dei dipendenti che effettuano donazioni in favore di una o più Onlus tramite il proprio datore di lavoro (meccanismo noto come “Pay Roll Giving”), si può optare per la detrazione d’imposta del 26% in sede di conguaglio oppure per la deduzione dell’intera somma in sede di dichiarazione dei redditi (risoluzione n. 160/E del 15 giugno 2009). L’importante è che la scelta del dipendente, tra la detrazione o la deduzione, risulti da una espressa dichiarazione da lui sottoscritta, contenuta nel modulo di adesione all’iniziativa oppure in un apposito modulo ad hoc.

Il datore di lavoro, dal canto suo, deve farsi carico di far attestare da ogni Onlus l’entità complessiva dell’erogazione ricevuta dal singolo dipendente.

Per avere maggiori informazioni, contattaci: aziende@missionbambini.org